Libertà – Freedom

imbianchino

Non ho scelto se nascere o meno.

Non ho scelto dove, quando e da chi nascere.

Non ho scelto la sequenza delle macromolecole degli amminoacidi che compongono la doppia elica del mio acido desossiribonucleico, dunque non ho potuto stabilire se essere alto, basso, grasso, magro, bruno, biondo, eccetera.

Non ho scelto, soprattutto, se essere maschio o femmina.

Non ho scelto il grado di complessità che regola l’organizzazione delle sinapsi dei miei neuroni.

Non è detto che possa scegliere dove, quando e come morire.

Posso scegliere che vino bere questa notte, forse.

Posso scegliere quale libro leggere e per quale fazione politica votare – ammesso che queste scelte non siano condizionate già dalle mie origini e dalla mia educazione, che non ho scelto per certo io.

Date queste premesse, come posso affermare di essere una persona libera?

(I did not choose whether born or not. I did not choose where, when and by whom to be born. I did not choose the sequence of amino acid molecules that make up the double helix of deoxyribonucleic acid mine, so I have not be able to establish whether high, low, fat, thin, brown, blond, and so on. I have no choice, especially if being a male or female. I did not choose the degree of complexity that governs the organization of the synapses of my brain cells. It is not said I could choose where, when and how to die. I can choose what wine to drink tonight, maybe. I can choose which book to read and for what political faction to vote – if these choices are not already conditioned by my roots and my upbringing, which I did not choose me for sure.

In these circumstances, how can I claim to be a free person?)

Leave a Reply