Marcia Theophilo e la sua Amazzonia al Circolo dei Lettori

Marcia Theophilo è una poetessa brasiliana (nata a Fortaleza nel 1941) che vive in Italia dal 1971 e laureata in Antropologia a Roma. Ha avuto un’intensa frequentazione con il poeta Rafael Alberti.

Ispirata dalla nonna paterna Yanoà, la sua opera poetica è per intero dedicata all’Amazzonia, ai suoi colori, alle sue creature, ai suoi suoni: sentire questi versi in quella lingua particolare che è il portoghese che si parla in Brasile è come sentire il canto della foresta amazzonica.

Marcia è, oltretutto, una straordinaria interprete dei suoi versi (mi ha confessato che è stato proprio Rafel Alberti a insegnarle come proporsi al pubblico).

Con l’Editore Tallone di Alpignano ha pubblicato Kupahuba, l’albero dello Spirito Santo e Boto, il delfino rosa.

Al Circolo dei lettori di Torino ha tenuto un reading indimenticabile, apprezzatissimo da un pubblico assai numeroso e attento.

http://www.vincenzoreda.it/tallone-al-musli/

One Response to “Marcia Theophilo e la sua Amazzonia al Circolo dei Lettori”

  1. writemyessaypapers Says:

    My brother recommended I might like this blog. He used to be totally right.
    This put up actually made my day. You can not consider just how a lot time I had
    spent for this info! Thank you!

Leave a Reply