Posts Tagged ‘Collisioni 2014’
Citrico/Beppe Rinaldi

Era ormai lungo tempo che dovevo avere un incontro ravvicinato con Beppe Rinaldi, a Barolo e dintorni meglio conosciuto come Citrico.

L’occasione me l’ha fornita Collisioni con l’incontro, da Brezza, di Ornella Bonifacio: ti ci porto io da Citrico!

Così, dentro un caldo pomeriggio di luglio, forniti di un paio di calici di ottimo Brezza-Barolo ci siamo incamminati dalla periferia nord di Barolo verso la periferia sud, lungo la strada che unisce Monforte a Alba.

Il casale dove dimorano Citrico, le sue manie e i suoi vini sta poco fuori Barolo, sulla sinistra salendo verso Monforte; vi si accede violando un antico cancello di ferro battuto. Beppe era intento a armeggiare intorno a delle Vespe o Lambrette – io proprio non ho dimestichezza con la roba a motore a due ruote – nel suo apparente disordinato e farraginoso spazio (ma gli spazi sono sempre disegnati su misura e mai disposti casualmente, pare ovvio): fastidito da quei due intrusi che andavano a sovvertire tempo e spazio esclusivo e privatissimo.

Ma poi, dietro le apparenti superfici abrasive, Citrico è una persona di grande sensibilità e le persone, dopo averle rapidamente annusate, le classifica con estrema velocità: da una botte di 33 ettolitri ci ha spillato una bevuta in anteprima del suo Brunate 2011 che avrà tanto tempo da investire a riposare in cantina per poi essere sposato  con un Barolo proveniente da un altro cru (Le Coste) e dar vita a quel vino che avrà il compito di lenire gli stenti quotidiani di gente di buona volontà (sperando che sia gente in grado di meritarselo).

Nel frattempo si è unito a noi Maurizio Rosso: bella e degna compagnia. E poi giunge Marta, la figlia di Beppe: tutto si fa più normale; Citrico è quasi come si fosse messo di quinta…

Lascio la Cantina con una bottiglia di Nebbiolo 2011: l’ho bevuto con calma a casa mia. E’ un Nebbiolo vinifero, vinoso, antico; affatto (nel senso di completamente) differente dai Nebbiolo che conosco: più carico, più denso, con tannini importanti ma morbidi, rotondi. Mi è paiciuto!

Conosco poco i Barolo Rinaldi e sarei curioso di bere i suoi Freisa e Dolcetto: non mancheranno le occasioni, ne sono sicuro. Certo, mi vien fatto di pensare che se ci sono vini barricati – a me piace definirli legnati, ma comunque senza farsi prendere dall’eccesso di integralismo – qui siamo nel dominio dei vini barricaderi…e, trattando di Barolo, direi che siamo nel giusto.

Non mi dilungo sulla Storia della Famiglia Rinaldi, né entro nel merito dei vini e della produzione: sarebbe tautologico.

O no?

 

 

Nip e Vip collidono a Barolo

Qui c’è proprio di tutto: persone, personaggi, grandi piccoli medi insignificanti. Simpatici, antipatici, ricchi e famosi, poveri ma belli. C’è quel simpaticone di Travaglio, c’è Dario Fo con Guccini e De Gregori. Lerner e Riotta… Ma ci sono i miei amici Charles (MW di New York), Oreste (Brezza), Federico (Curtaz, Ceretto, Scarzello: i  Federico vanno forte e sono tutti straordinari), Luca Gardini.

E poi c’è una bottiglia vuota di Barolo Preve 2010 di Gianni Gagliardo: attenzione, parlo del vino di un amico! Negli ultimi mesi di Barolo 2010 (mica soltanto questo millesimo, pare ovvio….) ne ho bevuti molte decine: nessuno come questo. Punto e basta: e non c’entra che sia proprio il Preve…..

Massimo Camia a Collisioni 2014: un omaggio personale

Un mio omaggio personale. Senza parole e senza didascalie: le mie parole le ho già scritte nell’articolo che si può leggere al link qui sotto. Grazie di cuore, Massimo. Per tutto, non soltanto per i tuoi piatti e per quel posto impareggiabile di suggestioni e d’incontri.

http://www.vincenzoreda.it/massimo-camia/

I Vini di Collisioni 2014, by Made in Piedmont

Ecco, qui sotto le pagine dell’opuscolo pubblicitario di Collisioni in cui sono riportate le Aziende  cui Vini che si potranno gustare (e per certo apprezzare) a Barolo durante Collisioni 2014 (18/21 luglio)
Dunque, salute!

Schermata 2014-06-13 alle 15.13.52Schermata 2014-06-13 alle 15.14.11

Made in Piedmont a Collisioni 2014

Mip_new4BEVIAMO VINO è l’head-line che l’Associazione Made in Piedmont ha scelto per comunicare in maniera semplice e sintetica la decisione di sposare l’evento Collisioni 2014, che avrà luogo in Barolo dal 18 al 21 luglio prossimi.

Made in Piedmont è nata nel 2010 dall’associazione di 52 aziende piemontesi d’eccellenza produttrici di vino: oggi sono diventate 83 e diffondere la cultura del vino di qualità in Italia e nel mondo ne costituisce la mission.

La scelta di appoggiare un evento come Collisioni, giunto con crescente successo alla sua sesta edizione, significa rafforzare, in un contesto di grande interesse culturale a carattere internazionale, lo scopo per cui Made in Piedmont è nata.4 E allo stesso tempo contribuire a incoraggiare un evento che privilegia la presenza sul territorio, e si tratta di Barolo (!), di fruitori il cui numero e la cui grande diversificazione costituisce un fatto di indubbio interesse.

Made in Piedmont, in stretta collaborazione con lo staff di Collisioni, metterà a punto una serie di iniziative di particolare novità e rilevanza e cercherà di veicolare le comunicazioni relative dando priorità, visto il target, soprattutto ai social network.

 

Ufficio Stampa: Vincenzo Reda  redavincenzo@libero.it

Cell. 335 5358828

 

Wine and food: programma Collisioni 2014
Collisioni 2014 a Barolo

http://www.collisioni.it/it

10417663_573393896111771_429851673081179968_n

Collisioni 2014 al Circolo dei Lettori di Torino

https://www.youtube.com/watch?v=xJC539151hE&feature=youtu.be

Video Made in Piedmont

http://youtu.be/7p-f4544Ez8

IMG_3622

 

BEVIAMO VINO, Collisioni 2014

BEVIAMO VINO : più che head-line o slogan. Invito, esortazione, consiglio. I vini sono quelli Mip_new4piemontesi: 60 etichette di circa 40 produttori che presentano i loro Barolo, Barbaresco, Nebbiolo, Barbera, Dolcetto, Brachetto, Ruchè, Arneis, Cortese, Favorita, Moscato, Spumante…che sono le melodie dei terroir piemontesi. I nostri spartiti su cui sono scritte le note dei nostri vini: Langhe, Monferrato, Roero…

 

Made in Piedmont porta i suoi vini a Collisioni 2014 e li offre sulle strade fascinose di Barolo. 4 wine bar in cui il vino diventerà musica e le sue armonie si sposeranno con quelle che volteggeranno nell’aria densa di emozioni che si respira ogni anno a Barolo durante Collisioni.

4

E allora ci divertiremo a bere vini che sapremo sentire di volta in volta rock, pop, jazz, classici!

 

Vi aspettiamo tra il 18 e il 21 luglio a Barolo, dunque: salute!

 

Ufficio Stampa: Vincenzo Reda  redavincenzo@libero.it

Cell. 335 5358828

Harvest by Neil Young for Collisioni 2014

http://youtu.be/5d-wvkHxeUA

Made in Piedmont Landescape: from Langa to Collisioni 2014

http://www.collisioni.it/it/programma/

http://www.madeinpiedmont.eu/