Vicino a Benedetta Parodi, bah…

Storica libreria Paravia in via Garibaldi a Torino: in vetrina il mio Di vino e d’altro ancora a fianco all’ultima fatica (!?) di Benedetta Parodi. Che dire? Esser contento (per questioni commerciali) o disperarsi (in quanto a contenuti)? Boh…

Bella donna, Benedetta Parodi: mica mi spiacerebbe starle vicino.

Ma lasciamo perdere la sua cucina. Meglio assai i suoi diritti d’autore che non potrei mai realizzare, nemmeno con tutti i miei libri messi insieme e con tutti quelli che potrei scrivere anche se vivessi per tre o quattro secoli.

Così va il mondo, che ci dobbiamo fare.

Leave a Reply