Con un gruppo di simpatici turchi al Café Paris

Incontro casuale dal mio amico Fabrizio, titolare del Café Paris (mi raccomando: una effe soltanto, alla francese!) in via Garibaldi, angolo piazza Statuto. Capitato per bere un buon bicchiere di rosato (Negramaro 60% e Malvasia 40%, per un rosato non dei soliti, neanche per il colore) dell’azienda pugliese Vetrere, ho risposto a un brindisi di tre simpatici avventori. Erano tre ragazzi turchi a Torino per affari con la Lavazza: Serdar Gokhan Kuruoglu – dirigente dell’aeroporto internazionale di Istambul – Osman e Yildiz Bakar dell’Hotel Susesi di Antalya. Tre persone di grande simpatia. Avevo conosciuto il cibo e, soprattutto, i vini turchi a Paestum in novembre, quando la Turchia era la nazione ospite: cibi e vini eccellenti. Ho da poco conosciuto la moussaka e lo chef Osman mi ha confermato che si cucina senza patate e usando la paprika. La Turchia manca tra i miei viaggi per il mondo, chissà che questo incontro non sia foriero di un prossimo grande viaggio: forse mi aspettano Gobekli Tepe o Catal Huyuk…..

http://www.susesihotel.com/index_en.htm

https://www.vincenzoreda.it/xiv-bmta-paestum-turchia-nazione-ospite/

https://www.vincenzoreda.it/gobekli-tepe/

 

One Response to “Con un gruppo di simpatici turchi al Café Paris”

  1. Il Vermentino di Ca’ Lunae | Vincenzo Reda Says:

    […] https://www.vincenzoreda.it/con-un-gruppo-di-simpatici-turchi-al-cafe-paris/ […]

Leave a Reply