Maximòn

Maximòn – pronuncia «mashimòn» -, “Colui che è legato”, oppure “Mam e San Simone”: dio maya e dio cristiano.

Insomma, un dio che è un pandemonio: il mio dio!

Maximon, il diodiavolo: pazzo e saggio; fumatore, ubriacone, dispensatore di saggezza e di pazzia.

Dio dei Maya, ma forse dio dei conquistatori: dio degli uni e degli altri.

San Simone e Giuda.

Dio di legno, con la cravatta e il doppiopetto o con tessuti coloratissimi dell’altopiano e due cappelli in testa; gli occhiali scuri, la sigaretta o il sigaro…..

Il dio più incredibile in cui si possa credere: santo patrono di Santiago Atitlan: origini oscure…..

One Response to “Maximòn”

  1. Vito Says:

    Si tratta di una figura di tipo sincretista.
    Una mescolanza di cultura maya e cattolicesimo. In effetti venerano a giuda iscariote, e li capisco visto che e diffuso tra gli indigeni.
    I sacerdoti sono stregoni o schamani maya, e fatto offerte di tipo maya con frutta, verdura e polli, ma principalmente i sigari e le candele il tutto con liquore.
    La scelta del colore delle candele dipende da quello che stai chiedendo: soldi, amore, avvicinare o allontanare una persona,……
    Interessante per poter capire il mondo del guatemala?

Leave a Reply