Posts Tagged ‘fetta di Polenta’
Un poco di Torino ieri e oggi

Di Alessandro Antonelli (Ghemme, 1798-1888) è celeberrima la Mole, ma questa figura di archistar (neologismo terrificante) ante litteram di opere ne fece tante altre a Torino, Novara e in giro per l’Italia. Una delle meno famose è quella che a Torino è nota come Fetta di polenta. Si trova all’angolo tra via S. Giulia e corso S. Maurizio. In verità il suo nome reale è Casa Scaccabarozzi, essendo Francesca Scaccabarozzi, una nobildonna cremonese, moglie dell’Antonelli con cui abitò per qualche anno quella casa in cui nessuno voleva stare per paura che potesse crollare, data la sua forma quantomeno stramba. In realtà la costruzione è solidissima e resistette intatta  a varie calamità che colpirono la zona di Vanchiglia. Fu edificata nel 1840, ma l’ultimo piano è del 1880. La vulgata sostiene che vi abitò nel 1859 Niccolò Tommaseo ma la questione è tutt’altro che certa.

Tutt’altra storia per la metropolitana: di fatto (ma ufficialmente non si potrebbe dire) la Fiat ne permise la  realizzazione soltanto dopo il suo abbandono della Città. Pare strano ma è proprio così. La metropolitana venne inaugurata alla fine del 2005, poco tempo prima delle Olimpiadi Invernali che si svolsero a Torino nel 2006.

E fu un fatto epocale.

La nostra metropolitana è per davvero bellissima, in tutti i sensi. E anche comoda: siamo arrivati per ultimi ma s’è fatto un gran bel lavoro.