Posts Tagged ‘GTT tennis: la cena sociale’
GTT tennis: la cena sociale

Di sport ne ho fatto tanto: 40 anni di calcio dal nacg alla promozione, per poi finire in sfide assurde tra vecchie glorie che si pestavano come e peggio dei ragazzini; 10 anni ad altissimo livello agonistico di maratone e supermaratone; qualche anno passato a regatare nel Tirreno con il 47 piedi Josette di mio cognato; tanti anni di tennis non troppo seri, almeno fino a qualche tempo fa. In nome dello sport mi sono rotto più volte le costole, un dente, il coccige (che dulur!), un piede e mi mancano 3 menischi. Oggi, superati i 50 da qualche anno e superati altri malanni di quelli brutti, gioco soltanto più a tennis, ma in maniera seria: non più agonistica (quel che ho fatto basta e avanza), ma con ragazzi giovani che invece i tornei li fanno a buon livello (la media è una buona 4° con qualche 3°). Da qualche anno gioco più spesso con il mio maestro storico Gianni (le smorfie le ho messe apposta, così mi vendico della fatica che mi spreme in campo) e il livello s’è alzato di molto. Anche le smorfie di Roberto, che dirige il circolo, le ho lasciate: per divertimento. Il Cral del Gtt (in via Avondo, 26) ha due meriti particolari: il primo è che si insegna il tennis ai disabili, e questa è una gran cosa; il secondo è che c’è un buon ristorante, “Il capolinea del Gusto”, in cui si mangia bene spendendo poco…e se lo dico io, ci si può credere: consiglio una prova, anche il vino è più che decoroso (si spendono 15/20 €!). Comunque, mi piace mettere su questo sito le immagini della nostra cena sociale: è una delle innumerevoli che si fanno di questi tempi e, in genere, sono sempre rilassanti e anche divertenti.

http://www.cralgtt.it/attivita/sport/tennis/51_gestione-campi-tennis.html

http://www.cralgtt.it/attivita/bar-ristorante-via-avondo-26/505_il-capolinea-del-gusto.html