Posts Tagged ‘Pirlo’
Parafrasando Pier Paolo Pasolini

“Ebbene, anche per la lingua del calcio si possono fare distinzioni del genere: anche il calcio possiede dei sottocodici, dal momento in cui, da puramente strumentale, diventa espressivo.

Ci può essere un calcio come linguaggio fondamentalmente prosastico e un calcio come linguaggio fondamentalmente poetico.

Per spiegarmi, darò – anticipando le conclusioni – alcuni esempi: De Rossi gioca un calcio in prosa: egli è un “prosatore realista”; Del Piero gioca un calcio in poesia: egli è un “poeta realista”.

Cassano gioca un calcio in poesia, ma non è un “poeta realista”: è un poeta un po’ maudit, extravagante.

Totti gioca un calcio in prosa: ma la sua è una prosa poetica, da “elzeviro”. Anche Pirlo è un elzevirista, che potrebbe scrivere sul “Corriere della Sera”: ma è più poeta di De Rossi; ogni tanto egli interrompe la prosa, e inventa lì per lì due versi folgoranti.

Si noti bene che tra la prosa e la poesia non faccio distinzione di valore; la mia è una distinzione puramente tecnica.”

[Pier Paolo Pasolini, Saggi sulla letteratura e sull’arte, Vol. II, Meridiani Mondadori, Milano 1999]